INCOMPUTABILE - gioco e politica nella lunga era digitale
INCOMPUTABILE - gioco e politica nella lunga era digitale

Incomputabile di Alexander R. Galloway (Meltemi 2023)

Questo libro parla del computabile e dell’incomputabile. Non tratta di una teoria generale, ma di una serie di episodi che hanno portato la tecnologia digitale ad essere quella che oggi conosciamo. L’obiettivo è mostrare come la computazione emerga ma anche si atrofizzi, come le reti si interconnettano ma anche si sfilaccino. Queste alternanze costituiscono una possibile storia delle macchine digitali, dalla cibernetica e dalle reti agli automi cellulari e oltre – con un occhio a ciò che non deve essere automatizzato: i saperi, gli affetti, il desiderio e le relazioni, vale a dire ciò che fa sì che la vita valga la pena di essere vissuta.

Alexander R. Galloway è uno scrittore e programmatore informatico che si occupa di filosofia, tecnologia e teoria dei media. Professore di Media, Culture and Communication alla New York University, è autore di diversi libri sui media digitali e sulla teoria critica, tra i quali ricordiamo: Protocol (2004); The Exploit (con E. Thacker, 2007); The Interface Effect (2012); Excommunication (con E. Thacker, M. Wark, 2013); Laruelle (2014).

Traduzione di Ippolita, gruppo di ricerca indipendente che si occupa di culture digitali, filosofia dell’informatica e tecnopolitica. È autore collettivo di numerosi saggi, tra cui Anime elettriche (2016), Tecnologie del dominio (2017) ed Etica hacker e anarco-capitalismo (2019).

Loretta Borrelli, attivista e ricercatrice indipendente, con Fabio Malgnini ha curato “Dal Cyborg al Postumano” (A.Caronia, Meltemi, 2020).

Fabio Malagnini giornalista, redattore Pulp Libri, ex informatico, autore di “Antropocene Horror” (Odoya,2023); con LB ha curato “Dal Cyborg al Postumano” (A.Caronia, Meltemi, 2020).

1 month ago
Piano Terra
via Federico Confalonieri 3, Milano