“Altraparola”: Sulla guerra
“Altraparola”: Sulla guerra
5 mesi fa
COX18
Via Conchetta 18, Milano

presentazione del n. 8 della rivista: “Altraparola”: Sulla guerra
partecipano Massimo Cappitti e Mario Pezzella

La guerra separa l’uomo dal fondo del suo essere, lo rende sordo alla generazione e alla morte naturali, a ogni evento che non dipenda dalla sua volontà. Nella guerra, la cessazione della vita è ricondotta alla decisione di un Io e alla sua forza: forse è questa – al di là delle cause parziali ed effimere – la radice metafisica della guerra. La vita e la morte non sono più piegature dell’essere, ma affermazioni autonome di una volontà. Un’ebbrezza di affermazione e di potenza sostituisce la partecipazione alla sacralità naturale.